Le tappe

le tappe

Queste tappe sono indicate a titolo indicativo. Potranno evidentemente essere modificati a seconda degli alloggi disponibili e del proprio ritmo.

1 Vézelay – Chastellux-sur-Cure 41 Tiglieto
2 Dun-les-Places 42 Campo Ligure
3 Lac des settons 43 Passo Bocchetta
4 Athez 44 Colle di Creto
5 St Léger sous Beuvray 45 Passo della scoffera
6 Broye 46 Cabanne
7 St Pierre de Varennes 47 Passo del Bocco
8 Savianges 48 Cento Croci
9 Taizé 49 Adelano
10 Cluny 50 Alpicella
11 Tramayes 51 Aulla
12 Beaujeu 52 Monzone
13 St Cyr le chatoux 53 Gorfigliano
14 Ars 54 Isola Santa
15 St-Marcel en Dombes 55 Vergemoli
16 Pérouges 56 Cardoso
17 St Sorlin en Bugey 57 Borgo a Mozzano
18 Ordonnaz 58 Petrognano
19 Veyrin-St Bois 59 Vione
20 St Maurice 60 S.Miniato basso
21 Attignat 61 Gambassi Terme
22 Côte Barrier 62 San Gimignano
23 St Pierre de Chartreuse 63 Strove
24 Laval 64 Sovicille
25 Le Rivier d’Allemont 65 Monteroni d’Arbia
26 St Sorlin d’Arves 66 Buonconvento
27 St Jean de Maurienne 67 Pienza
28 St-Michel de M. 68 Montepulciano
29 Modane 69 Chiusi
30 Grand-Croix( Montcenis) 70 Tavernelle
31 Susa 71 Castiglione della valle
32 S.Antonino 72 Torgiano
33 Trana  73 Assisi
34 None
35 Carmagnola
36 Monteu Roero
37 Neive
38 S.Stefano Belbo
39 Montabone
40 Grognardo

La nostra segnaletica

Abbiamo scelto una segnaletica minimalista per non sovraccaricare il percorso, assecondando uno spirito “ecologico” in modo da rispettare il più possibile la natura e le strutture pubbliche e private e per evitare un inutile inquinamento visivo.

Quindi, là dove esiste un cammino già segnato chiaramente (ad esempio i GR en Francia, l’Alta Via in Liguria, la Via Francigena…) intensifichiamo la nostra segnaletica soltanto poco prima e nel punto d’incontro con questi cammini e poco prima e appena dopo il punto di separazione, fino a ritrovare la consueta segnaletica. Posizioniamo inoltre alcuni “Tau di conforto/sostegno morale” lungo la parte comune soprattutto se la segnaletica in sede non ci sembra abbastanza chiara.

I segnali che utilizziamo sono i seguenti e vengono avvitati o incollati:

segnaleticasegnaleticasegnaleticasegnaletica

Nella maggior parte dei casi (supporto permettendo), i segnali direzionali vengono posizionati prima dell’incrocio.

Quando la colomba è in alto a destra del tau, si girerà a destra  e quando è in alto a sinistra, si andrà a sinistra, ovviamente all’incrocio seguente!

Una colomba centrata, sopra il Tau, invita a proseguire diritto/di fronte oppure conferma che siete sulla strada giusta.

Il Tau barrato indica una direzione da non prendere.

Là dove i supporti mancano, il segnale classico (da avvitare o incollare) viene sostituito da un segnale dipinto con la vernice: una riga nera e una arancione sovrapposte del tipo segnale CAI accompagnate a volte da un Tau.

Perchè un Tau ?

Siamo sul Chemin d’Assise … San Francesco usava volentieri questo segno (ultima lettera dell’alfabeto ebraico) come una benedizione di Dio, addirittura come sua firma. Oggi è diventato il simbolo che contraddistingue i membri della famiglia francescana e tutti i simpatizzanti di San Francesco.

 

Perchè la colomba ?

Chemin d’Assise … Cammino di Pace !

Seguite la colomba, la pace arriverà !