Prima di partire

Un cammino di avventura…

Questo bel cammino di pace interiore e di pace negli incontri è tuttora un cammino di avventura perché ancora relativamente recente e costruito progressivamente nel corso degli anni.

Non bisognerà quindi pensare che offra lo stesso tipo di infrastrutture (approvvigionamenti, alloggi) e gli stessi servizi che gli altri cammini (come Santiago de Compostela per esempio, cammino frequentato da secoli!). Coloro che cercano un particolare confort rimarrebbero certamente delusi. Al contrario, coloro che amano la sobrietà, la calma e il semplice contatto con la natura, coloro che vivono nella fiducia, sperano nell’ospitalità e si adattano facilmente agli imprevisti, possono partire senza timore perché rimarranno meravigliati.

È ovvio che l’associazione non è in nessuno modo responsabile nei confronto di coloro che percorrono il Chemin d’Assise!

Può essere utile leggere il capitalo « Domande e risposte » e la pagina « Preambolo » della guida topografica per conoscere i numerosi aspetti pratici che vi aiuteranno a cominciare e proseguire sul cammino!

Gli alloggi.

L’elenco completo è al capitolo « Guida topografica » e viene aggiornato regolarmente. Dovete sapere che:

  • si può essere ospitati presso volontari che accolgono in casa propria umilmente e in modo fraterno (non commerciale) : è doveroso ringraziarli con un gesto… un dono…! Questi luoghi sono indicati sull’elenco come «AP / Accoglienza pellegrina ». Ovviamente il numero di pellegrini che vi può essere accolto è limitato (gruppi astenersi!).

La credenziale è indispensabile per essere accolti in questi luoghi.

Precisiamo le condizioni per usufruire di un’accoglienza di questo tipo nel capitolo « PREAMBOLO » della guida: grazie di leggerle per evitare sorprese!

Questi luoghi sono generalmente segnalati in loco con il seguente adesivo :

Tra queste ospitalità ci sono anche le parrocchie, le strutture religiose e le sale comunali e non di rado si tratta di un’accoglienza del tutto sommaria (senza letti oppure soltanto qualche branda, a volte « la nuda terra »): informarsi perché potrebbe essere necessario un materassino!

Anche in questo caso è doveroso un… dono!

  • ci sono alloggi di tipo commerciale : B&B (con o senza pasti), alberghetti, campeggi… Alcuni hanno accettato di fare un prezzo speciale ai pellegrini, « Prezzo pellegrino », solamente su presentazione della credenziale. Informatevi prima!

Una credenziale.

creanciale

 

È una lettera di raccomandazione rilasciata dalla nostra associazione che ti identifica come pellegrino oltre a essere un segno di fiducia reciproca tra te e l’associazione stessa.

Nei tempi passati, il pellegrino che desiderava raggiungere un lontano luogo santo dimostrava in questo modo il suo stato di “pellegrino virtuoso” a tutti coloro che potevano offrirgli ospitalità.

Oggi, la “credenziale” è un modo per facilitare la tua richiesta di ospitalità in quanto onesto pellegrino che sta facendo un cammino di ricerca interiore, in uno spirito di pace e di fraternità universale.

La “credenziale” è un documento che raccomanda sia chi la rilascia, sia tu, amico pellegrino, che, durante il tuo cammino, presenterai a chi vorrà ospitarti senza per questo fare valere qualsiasi tipo di diritto.

Questa “credenziale” è inoltre un segno che indica la tua appartenenza al popolo dei pellegrini. Dopo avere lasciato le tue abitudini personali ed esserti spogliato dai tuoi attributi sociali e professionali, ritroverai sul cammino un’identità semplice, quella che va alla ricerca di un senso, alla ricerca di Dio (alcuni riferimenti sono tratti dal sito Webcompostella.com).

La credenziale è in vendita presso l’associazione (*) al prezzo di 5€ (spese postali incluse). È possibile ritirarla anche a VEZELAY presso l’accoglienza della Fraternité de Jérusalem oppure quella del Centre Ste. Madeleine (casa della Diocesi) o ancora dai frati francescani della Cordelle.

Una guida spirituale.

A coloro che intendono intraprendere un pellegrinaggio viene proposto una guida spirituale.

« Chemin d’intériorité » (in lingua francese) sarà un compagno di cammino che aiuterà a scoprire lo spirito di San Francesco e santa Chiara. Contiene testi spirituali di varie provenienze ispiratrici di fede. Da ordinare all’associazione (*): 9.50€ + 2.50€ spese postali

Il TAU

Papa Innocenzo III disse a Francesco d’Assisi durante il Concilio Lateranense del 1215 che il TAU era il segno che si portava sulla fronte se emergeva dalla propria condotta lo splendore della Croce. Francesco ne fece un segno del rinnovamento nella fede.

L’associazione (*) può anche procurare un TAU da appendere allo zaino o da mettere al collo.

Un libretto: dodici dipinti e dodici poesie

Interiorità

 

sono proposti alla contemplazione meditativa dei pellegrini all’interno di una chiesa o di una cappella, ogni 150 km.

L’illustrazione (*) del Cantico delle Creature scritto da San Francesco, invita a contemplare un passo dopo l’altro questo cammino di letizia offertoci dal Cristo nel paragrafo delle Beatitudini.

Ogni opera mostra il modo in cui il Poverello ha scelto di vivere il più vicino possibile al seguito di Gesù.

(*) Opere offerte da Fanette OLISLAEGER.

Pellegrini su questo cammino di pace, troverete questi dipinti a :

  1. Vézelay (La Cordelle)
  2. St-Pierre-de-Varennes
  3. Ordonnaz
  4. St-Pierre-de-Chartreuse
  5. Modane
  6. Monteu Roero
  7. Cabanne
  8. Aulla (museo del pellegrino)
  9. San Romano
  10. Sovicille
  11. Torgiano
  12. Assisi (monastero Ste Colette)Il libretto contenente l’insieme dei dipinti e dei testi è disponibile presso l’associazione (*) al prezzo di 5€ + 3€ di spese postali

    Uno stemma per lo zaino :
     

    Formato 8×8 cm – ricamato – da incollare o cucire – prezzo di vendita: 3€ (spese postali incluse).

    Si può ordinare il tutto (credenziale + ”Chemin d’intériorité” + un TAU + un Libretto coi dipinti + uno stemma) : 20€ spese postali comprese.