ALLERTA PER EPIDEMIA DI PESTE SUINA sul tratto italiano del Chemin d’Assise, nelle regioni del Piemonte e della Liguria.

Le autorità italiane hanno disposto severi restrizioni tra le quali il DIVIETO DI CAMMINARE NEI BOSCHI, IN COLLINA E PER QUALSIASI TIPO DI VIE NON ASFALTATE in seguito alla comparsa di casi di Peste Suina in alcune zone del proprio territorio.

La situazione riguarda, ad oggi, il Piemonte e la Liguria. Ma è in costante evoluzione. Ogni qual volta venga ritrovata una carcassa di animale infetto, il territorio coinvolto viene immediatamente sottoposto al divieto di transito. I CONTROLLI SONO FREQUENTI E LE MULTE COSPICUE.
Il tratto del Chemin, sottoposto in questo momento al divieto, è piuttosto esteso: tra Canelli (Piemonte) e Passo Scoffera (Liguria).

Gli escursionisti e i pellegrini NON POSSONO AVVENTURARSI in questi luoghi prima del mese di maggio per il Piemonte e di giugno per la Liguria:

>vedi ultimo decreto per il Piemonte: www.regione.piemonte.it (pesta suina).
>vedi ultimo decreto per la Liguria: www.regione.liguria.it (pesta suina).

Visto che tutto può cambiare in funzione dell’andamento del contagio, non esitate a consultare i siti sopra indicati per gli aggiornamenti della situazione.

Se volete aggirare le zone sottoposte al divieto con i mezzi pubblici, informatevi innanzitutto sulle NORME ANTI-COVID in atto sui trasporti pubblici e controllate gli aggiornamenti degli orari.
– Pullman Canelli – Alessandria: Corso della Libertà 47, stabilimento Gancia, linea diretta 402 “Arfea” con arrivo alla stazione ferroviaria di Alessandria.
– Treno Alessandria – Genova Brignole: linea regionale diretta o con un cambio a Genova P.P.
– Pullman Genova Brignole – Passo della Scoffera – Direzione Torriglia: Piazza Giuseppe Verdi, di fronte alla stazione, linea extraurbana 25.